Chiusura TSA. Quando è necessario utilizzare un bagaglio con questo tipo di chiusura?

L’Ente americano per la sicurezza dei trasporti (TSA), diversi anni fa, ha emanato la seguente informativa diretta solamente ai passeggeri in arrivo negli Stati Uniti e in transito per proseguire con una coincidenza o con lo stesso volo.

Per la sicurezza stessa dei passeggeri, la TSA controlla tutti i bagagli registrati.

In alcuni casi, il personale addetto ai controlli deve aprire il bagaglio per completare il processo di verifica.

Se la borsa o la valigia non è chiusa a chiave, il personale TSA si limita ad aprirla e a verificarne il contenuto.

Se, invece, è stata chiusa con serrature o lucchetti e il personale TSA ritiene necessario aprirla, è possibile che si debba procedere alla rottura dei dispositivi di chiusura.

I passeggeri sono liberi di chiudere a chiave i propri bagagli ma, in tal caso, devono essere consapevoli del fatto che questa procedura potrebbe comportare danni alle serrature del bagaglio e a ritardi nella consegna.

L’Ente TSA e la compagnia aerea che effettua il trasporto declinano ogni responsabilità per i danni connessi alla rottura delle serrature dovuta all’esecuzione di misure di sicurezza obbligatorie.

Per ulteriori dettagli in merito, basta visitare il sito internet della TSA.

Le chiusure o i lucchetti dotati del sistema TSA sono riconoscibili dal simbolo  e dal foro d’ingresso della chiave universale che è in dotazione esclusivamente degli agenti di sicurezza presso le dogane autorizzate.

Ormai la maggior parte dei bagagli in vendita presso i nostri store sono dotati di sistemi di sicurezza TSA tuttavia, nel caso in cui hai un trolley che ne è sprovvisto, abbiamo disponibilità di lucchetti o cinghie dotati del meccanismo TSA, per evitare brutte sorprese nei tuoi viaggi.  

Per qualsiasi info o chiarimento sui sistemi di chiusura di sicurezza TSA compila il seguente form, saremo lieti di risponderti nel minor tempo possibile

 

Rispondi